Certificazione e qualità

Nel corso degli anni, il Gruppo Omnia Energia, si è fortemente impegnato per essere sempre più efficiente nell’erogazione dei propri servizi e prodotti, puntando all’eccellenza e guadagnando importanti accreditamenti.

Qualità ISO 9001

Omnia Energia S.p.A. ha ottenuto la Certificazione del sistema di gestione della qualità, secondo i requisiti della Norma UNI EN ISO 9001:2008, per i seguenti campi di attività:

  • Progettazione, installazione, assistenza e manutenzione di impianti fotovoltaici.
  • Commercializzazione di energia elettrica e gas.

Il Gruppo Omnia ritiene che la certificazione di conformità a norme e specifiche tecniche, attestata da Enti Certificatori qualificati e indipendenti, sia un prezioso strumento di promozione dei prodotti e dei servizi sui mercati. Essa rappresenta infatti una garanzia di affidabilità delle prestazioni e dei processi aziendali e si contraddistingue come strumento primario di tutela dei consumatori.

Attestazione SOA

Omnia Energia possiede l’Attestazione SOA OG 9 III bis, obbligatoria per la partecipazione a gare d’appalto per l’esecuzione di appalti pubblici di lavori, con importo a base d’asta superiore a € 150.000,00.

L’attestazione SOA è rilasciata da Società Organismi di Attestazione (S.O.A.) autorizzati dall’Autorità Nazionale Anti-corruzione (ANAC), che accertano l’esistenza nei soggetti esecutori di lavori pubblici degli elementi di qualificazione, ovvero della conformità dei requisiti alle disposizioni comunitarie in materia di qualificazione dei soggetti esecutori di lavori pubblici, riassunti nel regolamento per il sistema di qualificazione, decreto del Presidente della Repubblica 25 gennaio 2000, n. 34. Con le modifiche introdotte nel corpo normativo del Codice del Contratti Pubblici ad opera del decreto legislativo 31 luglio 2007, n. 113 (art. 3 comma 1, lett. f) la natura giuridica delle SOA è profondamente mutata. Le stesse hanno infatti assunto funzioni di natura pubblicistica anche in materia di responsabilità contabile. Si aggiunge inoltre che, in caso di false attestazioni rilasciate dalle stesse, si applicano gli articoli 476 e 479 del codice penale.

L’Attestazione SOA ha validità quinquennale e viene rilasciata a seguito di un’istruttoria di validazione dei documenti prodotti dall’impresa, facenti capo agli ultimi dieci esercizi di attività dell’impresa (dieci anni di lavori ed i migliori cinque esercizi tra gli ultimi dieci) da appositi Organismi di Attestazione, ovvero società autorizzate ad operare dall’Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici (AVCP). L’Attestazione SOA qualifica l’azienda ad appaltare lavori per categorie di opere e per classifiche di importi. Le classifiche di qualificazione sono 10; esse sono identificate da un numero romano e da un corrispondente controvalore, espresso in euro. Omnia possiede l’attestazione III bis, corrispondente alla qualificazione ad eseguire lavori pubblici per importi d’appalto fino ad euro 1.500.000, accresciuti di un quinto (cioè incrementata del 20%). Per Qualificazioni in classifiche maggiori alla II è necessario dimostrare il possesso di un Sistema di Qualità aziendale, certificato secondo la norma UNI EN ISO 9001. L’Organismo di Attestazione, in sede di istruttoria di qualificazione, è tenuto a verificare la veridicità e la sostanza di tutte le dichiarazioni e di tutti i documenti prodotti dall’impresa prima del rilascio dell’Attestazione SOA, sia attraverso l’interrogazione di sistemi informativi, sia contattando direttamente l’Ente competente.

Certificazione ESCO

Il Gruppo Omnia ha ottenuto la certificazione ESCo, in ottemperanza alla norma UNI CEI 11352, con l’Ente Certificatore RINA.

Come ESCo, il Gruppo Omnia Energia realizza diagnosi energetiche per le aziende e accede al meccanismo dei certificati bianchi. Il Gruppo in grado di coprire l’intero ciclo di interventi di efficienza energetica, dalla diagnosi e individuazione degli interventi alla progettazione, dalla realizzazione alla manutenzione, secondo il “percorso Omnia dell’efficienza energetica“.

La norma UNI CEI 11352:2014 intitolata “Gestione dell’energia – Società che forniscono servizi energetici (ESCo) – Requisiti generali e lista di controllo per la verifica dei requisiti. Essa stabilisce gli standard cui sono soggette le ESCo. Per ottenere la certificazione UNI CEI 11352, le ESCo devono offrire servizi di efficienza energetica che soddisfino dei requisiti minimi e devono dimostrare di possedere delle capacità organizzative, diagnostiche, progettuali, gestionali, economiche e finanziarie. La norma stabilisce, inoltre, come devono essere modulati i servizi energetici proposti dalle ESCo:

  • definire, grazie a competenze amministrative e legali, i contratti con i clienti e con i fornitori;
  • eseguire diagnosi energetiche, monitoraggio dei consumi, studi di fattibilità e progettazione degli interventi;
  • fare valutazioni economiche e business plan per gli interventi di efficienza energetica;
  • gestire i processi autorizzativi;
  • finanziare con capitali propri o reperire finanziamenti tramite terzi (FTT);
  • fare formazione sia per il personale delle aziende clienti, sia per liberi professionisti del settore e per il personale interno.

Certificazione EGE

Il Gruppo Omnia Energia, per il tramite del suo Amministratore Delegato Ing. Vincenzo D’Agostino, possiede la qualifica di Esperto in gestione dell’energia (EGE), rilasciata dall’organismo KHC, ai sensi della norma internazionale UNI-CEI 11339 del 2009 per entrambe le qualifiche:

  • EGE Settore INDUSTRIALE 1471;
  • EGE Settore CIVILE 1472;

Certificazione MEPA

Le società del Gruppo Omnia Energia sono accreditate al Mercato Elettronico della P.A. (MePA), lo
strumento di acquisti elettronici predisposto dal Ministero dell’economia e delle finanze, avviato e
gestito da Consip dal 2003, per i seguenti Bandi:

Fonti rinnovabili ed efficienza energetica per le sezioni:

  • Fornitura di beni per l’Efficienza Energetica
  • Fornitura di impianti a Pompa di Calore per la climatizzazione e servizi connessi
  • Fornitura di impianti fotovoltaici e servizi connessi
  • Fornitura di impianti solari termici e servizi connessi
  • Fornitura di servizi di Certificazione con Diagnosi Energetica

Lavori di manutenzione Impianti per la sezione :

  • OG9 Impianti per la produzione di energia elettrica
    Manutenzione degli interventi puntuali che sono necessari per la produzione di energia elettrica, completi di ogni connessa opera muraria, complementare o accessoria, puntuale o a rete, nonché di tutti gli impianti elettromeccanici, elettrici, telefonici ed elettronici, necessari in termini di funzionamento, informazione, sicurezza e assistenza. Comprende le centrali idroelettriche ovvero alimentate da qualsiasi tipo di combustibile.
  • ICT2009 Prodotti e Servizi per l’Informatica e le Telecomunicazioni (Il bando ha per oggetto Prodotti e Servizi per l’Informatica e le Telecomunicazioni, quali Ausili informatici per disabili, Hardware, Software, Servizi per ICT e Apparati e servizi di telefonia e trasmissione dati)
  • Matel103 – materiale elettrico (Il bando ha per oggetto prodotti relativi al materiale elettrico di consumo, quali apparecchi per l’illuminazione, con i relativi accessori, e apparecchiature per la climatizzazione)

Si tratta di un mercato digitale di prodotti e servizi, in cui le Pubbliche Amministrazioni possono acquistare, per valori inferiori alla soglia comunitaria, i beni e servizi offerti da fornitori abilitati come Omnia. Consip definisce con appositi bandi le tipologie di beni e servizi e le condizioni generali di fornitura, gestisce l’abilitazione dei fornitori e la pubblicazione e l’aggiornamento dei cataloghi. Accedendo alla Vetrina del Mercato Elettronico o navigando sul catalogo prodotti, le Amministrazioni possono verificare l’offerta di beni e/o servizi e, una volta abilitate, effettuare acquisti on line, confrontando le proposte dei diversi fornitori e scegliendo quella più rispondente alle proprie esigenze. Tale modalità di acquisto, per le sue peculiarità, è più adatta ad acquisti frazionati ed esigenze specifiche.

Certificazione GME

Il Gruppo Omnia Energia è Operatore Ammesso alla Borsa Elettrica Italiana (Mercato Elettrico),
secondo l’attestazione del GME (Gestore dei Mercati Energetici S.p.A.).

Il GME è la società, costituita dal Gestore della Rete di Trasmissione Nazionale S.p.A. (attualmente Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A.), a cui è affidata l’organizzazione e la gestione economica del mercato elettrico, secondo criteri di neutralità, trasparenza, obiettività e concorrenza tra produttori e che assicura, inoltre, la gestione economica di un’adeguata disponibilità della riserva di potenza. Con l’avvio operativo del mercato elettrico, avvenuto il 31 marzo 2004, è nato in Italia il primo mercato organizzato dell’elettricità, analogamente alle esperienze già maturate in ambito internazionale.

La creazione di un mercato elettrico corrisponde a due esigenze ben precise:

  • stimolare la concorrenza nelle attività di produzione e vendita di energia elettrica;
  • favorire la massima efficienza nella gestione del dispacciamento dell’energia elettrica.

La “borsa elettrica italiana” consente agli operatori ammessi di stipulare contratti orari di acquisto e vendita di energia elettrica, con transazioni telematiche, garantite da certificati digitali, per la conclusione on-line di contratti di acquisto e di vendita di energia elettrica.

Il mercato elettrico si articola nel:

Mercato elettrico a pronti (MPE) composto da:

  • 1. mercato del giorno prima (MGP) dove i produttori, i grossisti ed i clienti finali idonei possono vendere/acquistare energia elettrica per il giorno successivo. Il GME è controparte centrale delle
    transazioni concluse sul MGP;
  • 2. mercato infragiornaliero (MI) dove i produttori, i grossisti ed i clienti finali possono modificare i programmi di immissione/prelievo determinati su MGP. Il GME è controparte centrale delle
    transazioni concluse sul MI;
  • 3. un mercato per il servizio di dispacciamento (MSD), sul quale Terna S.p.A si approvvigiona dei servizi di dispacciamento necessari alla gestione ed al controllo del sistema elettrico. Il MSD si articola in fase di programmazione (MSD ex-ante) e Mercato del Bilanciamento (MB). Terna è
    controparte centrale delle transazioni concluse sul MSD.

Mercato elettrico a termine dell’energia elettrica con obbligo di consegna e ritiro (MTE): dove gli operatori possono vendere/acquistare forniture future di energia elettrica. Il GME è controparte centrale delle transazioni concluse sul MTE

Piattaforma per la consegna fisica dei contratti finanziari conclusi sull’IDEX (CDE) dove vengono consegnati i contratti finanziari derivati sull’energia elettrica conclusi sull’IDEX – segmento del mercato degli strumenti finanziari derivati di Borsa Italiana S.p.A. dedicato alla negoziazione degli strumenti finanziari derivati sull’energia elettrica – relativamente ai quali l’operatore abbia richiesto di esercitare l’opzione di consegna fisica sul mercato elettrico. Il GME è controparte centrale dei
contratti consegnati.

Nell’ambito dell’organizzazione e gestione economica del mercato elettrico, al GME è affidata, inoltre, l’organizzazione delle sedi di contrattazione dei certificati verdi (attestanti la generazione di energia da fonti rinnovabili) e dei titoli di efficienza energetica (TEE, cosiddetti “certificati bianchi”, attestanti la realizzazione di politiche di riduzione dei consumi energetici).

Politica per la qualità

La Politica per la Qualità di Omnia Energia riflette la mission aziendale a perseguire l’eccellenza
qualitativa lungo tutta la catena del valore.
La Direzione Aziendale promuove la cultura della qualità attraverso l’impegno di tutti coloro che
operano nell’organizzazione richiedendo il coinvolgimento di ciascuno a conseguire gli obiettivi della
Qualità e del miglioramento continuo.